martedì 5 agosto 2008

Repubblica: i complici delle farc in Italia


La Colombia è la bestia nera di repubblica. Dopo le interviste fiction di Jordi Valle, un articolo-denuncia intitolato "Ecco chi aiuta le Farc dall'Italia", ripreso pari pari da "El tiempo", giornale filo-Uribe di Bogotà.
Le riservate informazioni arrivano tutte dal famoso computer portatile di Raul Reyes, il membro delle Farc ucciso in un blitz qualche mese fa.
I misteriosi collaboratori hanno i nomi di battaglia di Ramon(Mantovani) e (Marco)Consolo, e infatti sono due noti dirigenti di Rifondazione comunista, le cui iniziative sono note e legali. E i due attivisti sono noti anche in Colombia, visto che, come racconta il manifesto, una decina di anni fa c'è stata persino una cena in trattoria a trastevere tra Mantovani, Consolo, Reyes e l'attuale ministro dell'interno colombiano Cossio.

69 commenti:

Anonimo ha detto...

Eh sì ... ancora si parla di jordi Valle ... un millantatore e ahimé un imbroglione non solo come "gionalista" ma anche nella sua vita lavorativa e sentimentale.
Un ex lettore di Repubblica (sic)

Anonimo ha detto...

bravo bel colpo,
sono una delle vittime del sig. Jordi Valle. Ma nel senso finanziario del termine non per il fatto delle interviste false (gravissime pure quelle!)

Ma come mai con tutte queste segnalazioni non c'è nessuno che chiede ufficialmente conto a Repubblica del suo comportamento?
Se volete capire di cosa stiamo parlando andate qui:
http://www.annalisamelandri.it/dblog/articolo.asp?articolo=613

in ogni caso continuate a parlarne, serve a far stare in alto nei motori di ricerca la "fama" del sig. Valle

Anonimo ha detto...

sapevate che jordi valle è un grande amico di gheddafi? e che era stato invitato a salire sul palco insieme a Lui nel giorno dell'anniversario della sua asciesa al potere? mi ha telefonato dicendomi che era a Tripoli e contemporaneamente un comune amico mi avvisava che era nel giardino di casa sua che girava in mutande?

Anonimo ha detto...

Tutte le persone coinvolte abbiano il coraggio di recarsi dai Carabinieri o dalla Polizia e denuncino quanto a loro accaduto.

Continuando a tacere e facendo finta di nulla per paura che questo piccolo, patetico uomo si vendichi, non si risolve nulla e si fa solo il suo gioco.

Infatti il suo punto di forza è solo uno : minacciare, minacciare, minacciare per mettere psicologicamente le sue vittime in una situazione di panico e quindi di silenzio.

L'ultima gravissima operazione da lui giocata ai danni di una Clinica ... sic, ma soprattutto ai danni della persona ricoverata (Donna) in condizioni di vita disperate, non può più per nessuna ragione lasciare spazio a tentennamenti di nessuna natura, ne da parte dei vari truffati ne delle forze dell'ordine.

Chi ne ha la veste giuridica per farlo, deve BLOCCARE il personaggio definitivamente e provvedere ad una sana, esemplare punizione a termine di legge.

Anonimo ha detto...

Ora sappiamo che Jordi Valle usa un nome fittizio, il suo vero nome è Giorgio Valle, è di origine italiana, NON è il proprietario della casa in cui vive, ma è un inquilino, molto scomodo, per i suoi vicini e forse anche per il proprietario dell'immobile.

Anche le altre case sul Lago di Como e Maggiore non erano di sua proprietà.

L'auto che usa attualmente NON è di sua proprietà, le persone che lavorano per lui NON sempre sono pagate.

Propone posti di lavoro in società "fantasma", si presenta come "risanatore" di aziende in crisi ...
In affari "di cuore" valuta prima la situazione "patrimoniale".

Gli schemi sono sempre quelli :
Ancora false lettere di credito, falsi bonifici, false email, false fatture, falsi contratti ... falsi avvocati,falsi commercialisti ..

Racconta di lavorare per il figlio di Gheddafi (ancora?), o di essere un giornalista di Repubblica (scaricato dopo le interviste inventate), oppure di essere uno scrittore (un libro che ha fatto flop ed uno in arrivo, mah).

Se viene smentito e scoperto, aggredisce le sue vittime con una serie infinita di INSULTI e MINACCE per intimorire ed evitare che venga denunciato.La DIFFAMAZIONE è il suo cavallo di battaglia.

DIFFIDATE di lui, a suo carico ora ha una serie lunghissima di querele ed esposti. Presto sarà giudicato per tutte le sue malefatte. MOLTO PRESTO.

NON SOLO FALSE INTERVISTE, quindi.

Anonimo ha detto...

Pers meglio seguire l'evoluzione del "caso Jordi Valle" andate al link:
http://malastampa.blogspot.com/2008/08/repubblica-pubblicit-occulta-in-stile.html

Anonimo ha detto...

Ha chiesto l'amicizia ad una mia amica su Facebook, ci chiedavamo che fine avesse fatto dal 2008 ad oggi .. digitando il suo nome su Google siamo arrivate qua ...
Incredibile, già allora avevamo il sentore fosse una persona sgradevole, ambigua e poco seria ... ora .. la conferma!
Avviseremo altre persone che hanno stretto amicizia col il tipo ...
Bel lavoro, non mollate.
Francesca B.

Anonimo ha detto...

Buongiorno, sono capitata per caso l'altro giono su questo sito provenendo da quello della Signora Melandri.
Ho conosciuto il Signor Valle (a quei tempi si faceva chiamare Giorgio Valle) e mi tornano ricordi nefasti.
Era inquilino di un amico sul Lago Maggiore. Anche allora diceva che la villa fosse sua.
Rintraccio Gian ed avrete un nuovo alleato.Titti Colombo

Anonimo ha detto...

La recente truffa ai danni dell'anziana signora che ha fruttato altri 6000 al Jordi Valle ha fatto alzare il livello di guardia e portato di nuovo alla ribalta le sue malefatte.
Altro che false interviste ...
Digitare oggi Jordi Valle o Jordi Arevalo Valle su Google si scoprono i mille volti di questo losco individuo ..
Un lettore di Repubblica (ahimé)

Anonimo ha detto...

state sempre attenti - jordi è tornato alla ribalta con le sue truffe - raggiri e balle solite nel lavoro nella vita - una sfortunata vittima

Anonimo ha detto...

restate un guardia - jordi è sempre intento alle sue - truffe - è un verme che va fermato - promesse mai mantenute - raggiri - la villa in cui vive non è sua è soltanto un povero inquillino come noi altri altro che signore con barche , case , ville , macchine e belle donne dapertutto - sono tutte menzonie !!!! vende parole e cerca sempre di approfittare

Anonimo ha detto...

Ebbene si ! E' tutto vero, si spaccia per ciò che non è, ha una fervida fantasia, non sapete di cosa è capace.
Falsifica documenti, inventa partenze per lidi lontani, mentre invece è a casa sua ! Dice che lavora per Gheddafi ma credo l'abbia visto solo in tv - Si finge un manager con conoscenze altolocate, ma gli serve solamente per spillare quattrini a chi ci casca. Sicuramente è un buon parlatore, affascina con la sua verve...ma state molto attenti...
ASSOLUTAMENTE DA EVITARE O SARETE LE PROSSIME VITTIME...

Anonimo ha detto...

JORDI AREVALO VALLE è un truffatore ! Smetta di millantare il suo spirito umanitario , non è che un'esca per millantare il suo "spirito umanitario" che non esiste.
Il filmato a cui fa riferimento è un inganno rivolto ai suoi ingenui visitatori (ne avrà ?).
Se lo conoscessero capirebbero come Jordi Valle non ha pietà per NESSUNO, approfitta di CHIUNQUE, per raggiungere i propri scopi subdoli e venali. La vicenda dell'anziana signora ammalata ed in fin di vita , a cui ha sottratto quasi 6000 euro con un raggiro, è il recente esempio della sua IMMORALITA'. E non sarà certamente l'ultimo ma di sicuro tra i più feroci.
Ma chi vuoi abbindolare?

WILLIE ha detto...

Seguo da tempo il "caso" Jordi Valle e sono veramente interessato all'evolversi delle situazioni.
Mi pare di arguire ci siano serie indagini in corso ed altrettante verifiche in atto. Complimenti a chi vi ha contribuito con coraggio esternando pubbliche accuse contro un individuo così inquietante e pericoloso. William Benin

Anonimo ha detto...

missa che sto facendo parte delle prossime vittime del sig Jordi valle..... Mi ha offerto un posto di lavoro ben pagato a Lugano, incontri politici di alto livello ma quando chiedo nomi e prove ha sempre una scusa. Dovrei lavorare per lui ancora per un po' però mi stavano venendo alcuni dubbi sulla veridicità delle sue promesse e quindi ho guardato su internet per trovare informazioni e devo dire che non c'è che da stupirsi!!!! E' forte sto uomo... perché non sembra la persona descritta però non mi piace non avere chiarezze e sul web ho cercato cercato ma NIENTE di positivo è uscito su di lui tranne la sua intervista a proposito del suo libro.... Premesse piuttosto magre direi.....

Anonimo ha detto...

sapevate che jordi valle è un grande amico di gheddafi? e che era stato invitato a salire sul palco insieme a Lui nel giorno dell'anniversario della sua asciesa al potere? mi ha telefonato dicendomi che era a Tripoli e contemporaneamente un comune amico mi avvisava che era nel giardino di casa sua che girava in mutande?

Anonimo ha detto...

Riporto un post del 30-07-2008 dal blog di Annalisa Melandri:
"Ma quali interviste, ma quali verifiche della stampa, ma quali viaggi intorno al mondo, ma quali avvocati e querele, l’ineffabile è un mitomane senza un centesimo, senza amici, senza anima.
Anche la sua nascita è falsa, dice di essere nato in un supermercato quando non esisteva nemmeno la parola supermercato.
E la traversata oceanica in solitario sul trimarano? Così in solitario che non l’ha visto nessuno ne alla partenza ne all’arrivo.
Fa solo pena è così malato che sta godendo anche per questa ventata di “notorietà”. Ha tradito così tanta gente, perchè ha tanto tempo libero dato che non lavora, che se qualcuno finalmente riesce a portarlo in tribunale parte una “class action” che negli USA se la sognano, il problema è che questo qui è talmente poveraccio che il giudice gli da l’elemosina e poi se lo condannano ci tocca pure mantenerlo al gabbio. Devono condannarlo a fare tutti i lavori che dice di aver fatto nella sua vita.
Ha pure il coraggio di scrivere sui blog!
Per fortuna scrivendo riesce a correggere i congiuntivi che parlando gli sfuggono come le balle che racconta. Se vedete qualche post in sua difesa non credeteci, è lui sotto falso nome che difende penosamente se stesso, ma vai a lavorare."

Ancora attuale! Ma ora intravedo una FINE molto vicina.

MARCO ha detto...

Avete seguito le interviste di WRadio Colombia a Jordi Valle a proposito delle "bufale" scritte su Repubblica?
Ecco il link:
http://www.wradio.com.co/llevar.aspx?id=634900

La prima intervista finisce con il signor Valle che dice "Pronto? Pronto? Si sente malissimo" e mette giú, non appena le domande diventano pressanti e risulta chiaro che vengono da giornalisti colombiani che capiscono del tema; nella seconda, il signor Valle non vuole parlare finché non puó verificare online chi sia Julio Sánchez Cristo (!), si lamenta di star spendendo troppo, accusa l'assessore stampa dell'Ambasciata Colombiana in Italia di aver qualcosa contro di lui, afferma di essersi visto con Uribe (ma non in Casa di Nariño) e di essere pronto a provarlo, chiede le credenziali, si sorprende di avere molti giornalisti al telefono contemporaneamente e appena comincia a partecipare il signor Néstor Pongutá, dell'Ambasciata, mette giú rapidamente facendo - in poche parole - una figura barbina (e con lui, Il Venerdí di Repubblica...). Marco

Daniele ha detto...

Ma l'incredibile è che "grazie" al Blog di Annalisa Melandri sono uscite tutte le malefatte di Jordi Valle. Una TRAGICA verità . Le interviste false a Repubblica sono l'aspetto meno inquietante della sua personalità e della sua vita.
Una vita di orrende TRUFFE e terribili RAGGIRI. DANIELE

Anonimo ha detto...

Per chi arriva in questo sito, provenendo da Google, dopo esser passato dal blog della Signora Melandri, (sempre in prima linea), comunichiamo che grazie ad Internet ed alla sinergìa di tanti amici, testardi e coraggiosi, siamo ormai ad un giro di boa importante. La marcia della Giustizia ha ripreso un percorso che era stato più volte interrotto dalle "furbetterie" (termine a lui tanto caro) del Jordi Valle. Ora è in seria difficoltà, ha rifiutato più volte un salvagente, ormai non potrà più navigare facilmente "fuori dalle rotte".LA CARICA DEI 101

giorgio ha detto...

A coloro che capitano sui Blog che parlano di Jordi Valle ed anche su Malastampa, si chiede di contribuire a smascherare il Jordi Valle. Molte ignare persone che lo incontrano non conoscono il personaggio, la sua mitomania e la sua pericolosità. I Blog sono diventati una vera forza ,a partire da interviste INVENTATE e pubblicate da Repubblica, si è aperto un vaso di Pandora contenente tutte le malefatte di Jordi Valle. Come nel racconto greco, ci è rimasta la SPERANZA che tutte le testimonianze raccolte portino a giudicare definitivamente il Jordi Valle. Ogni apporto quindi è ben accetto, senza timori e senza indugi. Stiamo collaborando con le Forze dell'Ordine, sono stati raggiunti importanti obiettivi, le querele sono aumentate e presto dovrà rispondere dei suoi raggiri e risarcire i danni causati a molte vittime. GIORGIO (non il Valle)

Anonimo ha detto...

Leggo dal sito di Annalisa Melandri di due link dedicati al Jordi Valle con foto, documenti e commenti molto piccanti, tuttora in rete:
https://picasaweb.google.com/catsmartine/JORDIVALLE#5567173024406923122
http://www.flickr.com/photos/12995291@N05/page2/

Che dire???

elisabetta ha detto...

Sono tristemente esterrefatta dalla vicenda "jordi valle".
Come? Una testata importante come La Repubblica , pubblica interviste false a personaggi clou nella sfera politico-culturale internazionale e noi?
Lettori e cittadini del mondo come ci proteggiamo dalla malastampa?
Oltretutto il personaggio in questione, tal Jordi Valle, sembrerebbe essere un "vuoto a perdere", professionalmente ed umanamente parlando.
Non solo quindi, falsa informazione.
Un personaggio da evitare nella vita, tout court.

monica ha detto...

Questo Jordi Valle ora è su Facebook. L’ho conosciuto anni fa per la pubblicazione di un libro. Non ci ha rubato nulla (perché ci siamo accorti in tempo che eravamo caduti nelle mani di un malato) ma ci ha fatto perdere molto tempo. Ritrovo questi articoli di denuncia dopo anni (allora su internet non c’erano informazioni negative) e mi domando come mai questo signore non è ancora stato fermato.

giorgio ha detto...

Monica, il Jordi Valle ha sempre ingannato tutti con false identità, sì è così, falsi DOCUMENTI d'identità. Ci sono cascati pure i Carabinieri, Giudici ed Ufficiali Giudiziari .. Ora è finalmente stato smascherato, FINALMENTE.Giorgio(di Milano)

Anonimo ha detto...

Fortunata Monica davvero.
Il Jordi Valle si è cimentato anche con una Casa Editrice e NON pagava i diritti d'autore ... mavvah!?
Meno fortunata infatti è stata la Monica Marghetti.
Leggete qui:
http://monicamarghetti.splinder.com/archive/2008-07

daniele ha detto...

Ma l'incredibile è che "grazie" al Blog di Annalisa Melandri sono uscite tutte le malefatte di Jordi Valle. Una TRAGICA verità . Le interviste false a Repubblica sono l'aspetto meno inquietante della sua personalità e della sua vita.
Una vita di orrende TRUFFE e terribili RAGGIRI. DANIELE

Anonimo ha detto...

Ho letto vari Blog , ma questo individuo , certo Jordi Valle, non ha nessuno scrupolo .... NESSUNO vedo .. altro che interviste fasulle ...
Grazie al Manifesto stiamo scoprendo un "mostro" da prima pagina.
Altro che i Venerdì di Repubblica ..

giovanna ha detto...

Ho letto di qualcuno che considera il Jordi Valle uno iettatore, ben detto.
Ovunque si muova crea danni ...
tocchiamo ferro ogni volta che viene nominato ...

giorgio ha detto...

Finalmente il Jordi Valle, è stato sbugiardato su tutti i fronti :
- come cittadino spagnolo (infatti è italiano, non si chiama Jordi ma Giorgio Valle, nato a Sondrio nel 1950 da genitori italiani)
- come avvocato ( non ha nessuna laurea in legge)
- come giornalista (le sue interviste scoop su Repubblica sono inventate di sana pianta)
- come scrittore (il suo unico libro bubblicato "Randagio" ha venduto pochissime copie e un altro "Menino" MAI scritto nè pubblicato
- come ex personaggio ENI (il Jordi/Giorgio Valle NON ha MAI lavorato per l'Ente)
- come socio in affari di Gheddafi (l'ha visto solo in televisione)
- come amico intimo del Principe algerino Dadì (fantomatico socio di truffe)
- come editore (la casa editrice di fatto era un espediente per raggirare gli autori)
- come proprietario di immobili (è uno scomodo affittuario sempre in guerra con i padroni di casa)
- come datore di lavoro (non paga i dipendenti ed ha pesanti pendenze fiscali con l'INPS)

Altre verifiche sono in corso e la lista si sta allungando. GIORGIO (non il Valle)

Anonimo ha detto...

Ne sono passati di anni da quando sul Blog di Annalisa Melandri si discuteva delle false interviste a Repubblica. Ricordo che allora Jordi Valle era la "bufala" del momento. Leggo ora che è pure un cialtrone nella vita ed anche una losca figura ben conosciuta dalle Autorità Giudiziarie. Chi l'avrebbe mai detto .. Internet serve eccomeh !

Anonimo ha detto...

Da un'intervista al Jordi Valle nel 2007:
http://www.girodivite.it/Jordi-Valle-alla-Scoperta-delle.html<

Breve nota biografica: Jordi Valle, cinquantenne di origini iberiche ma legato all’Italia da sempre.

Jordi Valle, è un nome falso, si chiama in realtà Giorgio Valle, NON ha origini iberiche, INFATTI è nato a Sondrio nel novembre del 1950, quindi ora ultrasessantenne.

Ha sempre lavorato nel mondo del petrolchimico, viaggiando e conoscendo paesi di ogni tipo ed a ogni latitudine.

NON ha mai lavorato per l'ENI, come millanta, e NON è mai stato in contatto con Cagliari.

Non si e’ mai sposato, perchè ama le corse, le passioni ed i viaggi.

Altra fandonia : è' stato sposato eccome ! e poi divorziato. Carta canta.

Velista per passione coronera’ quest’anno una carriera annosa con un tentativo di record di traversata atlantica con il trimarano Le Défi.

MAI nessuno lo ha visto veleggiare. Possiede un guscio di legno che muove a motore.
MAI fatta una traversata atlantica !!!

Vive fra il lago di Como e l’Isola d’Elba. Autore di libri sul canottaggio e, ovviamente, di "Randagio".

MAI scritto libri sul canottaggio ed il libro "pubblicato" , Randagio è stato un vero flop.

Ma chi vuole abbindolare?

fabrizio ha detto...

Grazie ai Blog e al "passaparola" un gruppo di persone serie e affidabili, sono in comunicazione tra di loro per smascherare il mitico scrittore-giornalista-rivoluzionario-ingegnere Jordi Valle.
Abbiamo già ottenuto risultati soddisfacenti, ogni collaborazione è utile per cosegnarlo definitivamente alla Giustizia.
fabrizio.sonnino@gmail.com

Unocheloconoscebene ha detto...

Grazie a quesi commenti e a tante testimonianze si spera che molte oneste persone, evitino di essere raggirate e truffate da Jordi Valle.
Questo losco personaggio in realtà si chiama Giorgio Valle , è italiano e non di origine spagnola come racconta.
Le truffe gli servono per sovravvire, visto che non ha mai lavorato seriamente.
Uno che lo conosce bene

ATTENZIONE ! ha detto...

Sì, le vittime di Jordi Valle sono un numero infinito. Con tutti quelli con cui entra in contatto PREMEDITA UN RAGGIRO, spacciandosi per ciò che non è.
E' un MANIPOLARE e NULLA è vero di ciò che racconta: NULLA.
E' incredibile , davvero incredibile, ma è così.
E' malato, MOLTO malato e perciò MOLTO PERICOLOSO !

PREVENZIONE ha detto...

Finalmente il Jordi Valle alias Jordi Arevalo Valle è stato sbugiardato su tutti i fronti :

- come cittadino spagnolo (infatti è italiano, non si chiama Jordi ma Giorgio Valle, nato a Sondrio il 7.11.1950 da genitori italiani)
- come avvocato (non ha nessuna laurea in legge)
- come ingegnere ( non è mai arrivato alla laurea)
- come giornalista (le sue interviste-scoop su Repubblica sono inventate di sana pianta)
- come scrittore (il suo unico libro bubblicato "Randagio" ha venduto pochissime copie e l' altro millantato "Menino" MAI scritto, MAI pubblicato)
- come conoscitore del Sud America (Ha viaggiato per visitare una zia. Il suo libro è zeppo di fandonie, e grosse ! Grazie Martine.)
- come professionista nel settore gas/petrolchimico( ha lavorato per la Liquigas: vendeva bombole del gas)
- come ex personaggio ENI ( NON ha MAI lavorato per l'Ente)
- come socio in affari di Gheddafi (l'ha visto solo in televisione)
- come amico intimo del Principe algerino Dadì (fantomatico socio di truffe)
- come editore (la casa editrice di fatto è stato un flop)
- come proprietario di immobili (è uno scomodo affittuario sempre in guerra con i padroni di casa)
- come datore di lavoro (non paga i dipendenti - colf e dogsitter- ed ha pesanti pendenze fiscali con l'INPS)
- come risanatore di aziende (è pluridenunciato per abusi e truffe)
- come imprenditore (mai raggiunto un successo di tipo commerciale)
- come cittadino (si prende beffa delle Istituzioni producendo una quantità infinita di documenti FASIFICATI)
- come velista (mai fatto nemmeno una traversata del lago in barca a vela)
- come animalista (ha preso il nuovo cane per difendersi e non ne raccoglie nemmeno gli escrementi)
- come single da sempre (è stato sposato: ignobile marito ed ignobile padre)
- come compagno di vita(inganna, deruba e tradisce le donne che incontra)
- come figlio (dice di essere orfano , invece la madre, è ancora vivente,molto anziana e malata, e lo crede disperso)
- come vicino di casa (disturba, minaccia e diffama)
- come essere umano ( di indole estremamente malvagia, minaccia, ricatta e diffama chiunque, soprattutto le sue vittime.

--------- DIFIDATE ---------

Anonimo ha detto...

ATTENZIONE ! ATTENZIONE !

COMUNICHIAMO LA NUOVA RESIDENZA DI GIORGIO VALLE, OTTENUTA PRESENTANDOSI CON L'IDENTITA' FALSA DI:
- - - FENDONI-VALLES JORDI - - -

BUGUGGIATE (AZZATE) - VIA GRADISCA 30

ATTENZIONE ! ATTENZIONE !

SEGNALARE IMMEDIATAMENTE AI CARABINIERI QUALSIASI EPISODIO O APPROCCIO RITENUTO NON CHIARO.

- ATTENZIONE AI BAMBINI: PRESENZA DI DUE CANI RITENUTI NON SICURI.

- ATTENZIONE CHE NON SI TRATTA DI UN MANAGER CHE RISTRUTTURA AZIENDE PER CONTO DELLE BANCHE


RINGRAZIAMO IN ANTICIPO PER LA VOSTRA PREZIOSA COLLABORAZIONE.
VI TERREMO INFORMATI

Ungruppodiamici ha detto...

Chiunque voglia fornire informazioni e testimonianze ,su Giorgio Valle alias Jordi Valle ora Jordi Fendoni Valles oppure riferire di approcci strani, proposte di lavoro poco chiare ecc. è pregato di rivolgersi :

alla Polizia Municipale di Valmorea Tel.031 806155 (ultima abitazione del Valle/Valles prima del 10 agosto 2011)

al Comando dei Carabinieri Di Azzate Tel. 0332 459102 (attuale abitazione)

E' sufficiente presentarsi, anche telefonicamente dicendo:
"voglio riferire sul caso Valle".

Oppure contatti Fabrizio
fabrizio.sonnino@gmail.com

AVVISO IMPORTANTE ha detto...

Diffidate, "jordi valle" è sempre intento ad approfittare del prossimo.

Chiunque frequenti il Giorgio Valle alias Jordi Valle alias Jordi Arevalo Valle ora JORDI FENDONI VALLES, stia molto attento a documenti ed effetti personali.

Non abbandonate MAI la borsa o il portafoglio con i vostri documenti: occhio al passaporto, patente, carte di credito, foto ecc.
Lui copia tutto con lo scanner ed utilizza documenti altrui per scopi fraudolenti.
La sua specialità sono i "copia e incollla".

Una persona racconta che si è trovata un contratto telefonico con Vodafone a suo nome , contratto stipulato dal Valle con un documento carpito alla vittima.

Ricordate che questo farabutto non paga nulla e nessuno, gli escamotage sono sempre gli stessi:
false contestazioni, false email, false fatture, falsi bonifici, falsi numeri di Cro, false fide jussioni, false lettere di credito ecc.

Quando viene scoperto, utilizza le informazioni su di voi - travisate e deformate - per minacciarvi e diffamarvi. E' abile nell'infangare le sue vittime - questa è la sua lurida difesa - vile e subdola.

Si serve di ogni mezzo per intimidire il malcapitato, nell'intento di farlo desistere dal querelarlo.

Leggete il suo blog : http://jordivalle.wordpress.com
per rendervi conto della sua bassezza morale e della sua perfidia.

DENUNCIATELO, è aggressivo ed offensivo a "parole", ma davanti alla Giustizia non avrà nessuno scampo.

Indignato ..... ha detto...

Il Valle l'ha sempre fatta "franca" nascondendosi dietro false identità.
Ha sempre preso in affitto case con contratti intestati a se stesso, ma con un nome fittizio o a nome di qualche compagna.

Si è dato per "disperso" alla fine degli anni '90.
E' ricomparso sul Lago Maggiore come Giorgio Valle , in un contratto d'affitto, spacciadosi per residente in Francia, poi a Lenno, spacciandosi per spagnolo, poi a Cremia e Valmorea , sempre spagnolo ma con falsa identità: Jordi Valle.

Ora, da agosto è approdato a Buguggiate spacciandosi per Jordi Fendoni Valles, sempre spagnolo.

Perchè tutti questi camuffamenti?
Nel frattempo truffa e raggira, anche le Forze dell'Ordine oltre che privati cittadini e società con cui intraprende affari con loschi intenti.
Acceleriamo i tempi ... è da anni che si denuncia questo "nano" malefico....

Aggiornamento ha detto...

A tutti quelli che hanno querelato il "jordi valle":

aggiornare la querela presso un comando di Polizia o dei Carabinieri e comunicare che ora il Valle (Giorgio Valle alias Jordi Valle alias Jordi Arevalo Valle)ha cambiato ancora identità ed indirizzo:

FENDONI VALLES JORDI o JORDI FENDONI VALLE ed ha traslocato da Valmorea, Via Volta 48 a BUGUGGIATE (VA) - VIA GRADISCA 30

Inoltre comunicare che attualmente presenta come "moglie" Martine Hartmann o Martine Patricia Dubois.

Paperon de' Paperoni ? ha detto...

Tutte queste truffe del Valle (ex Jordi Valle), ora si fa chiamare JORDI FENDONI VALLES, gli renderanno un bel pò di quattrini, oltretutto ESENTASSE perchè lui si dichiara cittadino spagnolo.

E che fine avrà fatto il negozio in Brera acquistato per 496.000 euro?
Leggete la denuncia d Martine sul web:
https://picasaweb.google.com/114811397245347814131/JORDIVALLE

Un vero Paperon de' Paperoni ....

Daniele ha detto...

Ebbene sì, ora esibisce un nuovo documento d'identità, questa volta una carta d'identità spagnola , intestata a JORDI FENDONI VALLES.
Dalla foto è ancora il mentecatto che è venuto alla ribalta con le interviste inventate su Venerdì di Repubblica come Jordi Valle.

Per fortuna le indagini che lo identificano in Giorgio Valle, italiano, nato a Sondrio, si sono concluse e depositate alla Procura di Como e Varese.
Si attende che venga giudicato.

Ci sono voluti anni perchè venisse smascherato. Nel frattempo cercherà ancora di camuffarsi e di truffare altre persone.
Chiunque abbia a che fare con lui non esiti a denunciarlo.
Ormai è alla frutta e presto sarà finalmente fermato e tolto dalla circolazione.

UnfandiAnnalisa ha detto...

Per seguire le discussioni sulle interviste "inventate" da Jordi Valle - come inventato è il suo nome stesso - andate al sito di Annalisa Melandri :
http://www.annalisamelandri.it/dblog/articolo.asp?articolo=613

Copiate il link oppure digitate "jordi valle" in Google.

Osservatrice ha detto...

Vero, ora "jordi valle" ha pensato bene di riciclarsi nuovamente.
ha aggiunto una "esse" al suo cognome : ora si chiama JORDI VALLES.
Con quella piccola consonante finale che gli permette di sfuggire ai motori di ricerca.
Furrrrrrrrrrbo vero?
Poi ha pure ha aggiunto il secondo cognome - da ispanico come vuol far credere - quello di sua madre vera, Fendoni (povera donna).
E voilà : JORDI FENDONI VALLES.
Che capolavoro !
Peccato che sia stato subito scoperto.
Sui documenti FALSI c'è sempre la sua foto, la stessa.
Tutti cretini ??????
Per saperne di più seguite i commenti sul blog:

http://malastampa.blogspot.com/2008/08/repubblica-pubblicit-occulta-in-stile.html

Sandra ha detto...

Leggendo la denuncia della signora francese il Valle era sempre all'estero oppure ospitava il Gheddafi a casa sua.
All'epoca, nel 2009 si faceva chiamare "jordi valle".
E la poveretta sempre in albergo.
Intanto le custodiva soldi e gioielli.
Che bastardo !
Meno male che i Carabinieri hanno fatto una perquisizione nell'abitazione del Valle e ritrovato parte dei gioielli. E il denaro? Niente.
Meno male che ora ci sarà processato per "appropriazione indebita" e spero altre aggravanti.
Che vergogna e che miseria in questa storia.Sandra

MARCO ha detto...

Adesso il Valle ha cambiato di nuovo identità?
Ora si chiama Jordi Fendoni Valles?
Come mai?
Cambia sempre nome,come i delinquenti comuni ..... uno zanza ... tout court ...
Annalisa, se legge questo blog non si meravigli ...
Qualcuno aveva scritto che il peggio di "jordi valle" non si era ancora visto ...Marco

Chiara&C. ha detto...

Che fine ha fatto Jordi Valle?
Troppo denunciato e querelato.
Troppi documenti compromettenti con questo nome e come Jordi Arevalo Valle.
A partire dalle interviste INVENTATE su Venerdì di Repubblica.
Adesso vuole rifarsi una verginità Giorgio Valle?
E ci riprova con JORDI VALLES ovvero JORDI FENDONI VALLES.
Attenzione, è sempre la stessa persona con tanti ALIAS.

GIORGIO VALLE nome vero

JORDI VALLE alias

JORDI AREVALO VALLE alias

JORDI VALLES alias

JORDI FENDONI VALLES alias

Vivaiddio ha detto...

Ma se il Valle si dichiara cittadino spagnolo ed invece è italiano - infatti si chiama Giorgio Valle, nato a Sondrio il 7.11.1950 - dovrebbe fare la denuncia dei redditi in Italia.
E' stata allertata la Guardia di Finanza?
I suoi redditi (ricavati da truffe e raggiri) dove sono finiti?
Ha vari conti correnti in Italia (aperti con nomi e documenti falsi), vogliamo indagare?
Affitta case di prestigio medio alto, circola con vetture noleggiate, millanta rapporti di lavoro prima con il Governo algerino, poi con un figlio di Gheddafi ora con varie Banche.
La Guardia di Finanza può muoversi per fermare questo mitomane?
Ogni giorno medita raggiri e truffe a danno di cittadini ignari ed in buona fede.
Ora ha un contratto di affitto a nome JORDI FENDONI VALLES, ma è sempre lui !!!
Tutto questo grazie al fatto che Giorgio Valle - questo il suo vero nome - cambi di continuo identità ed abitazione.
I CC e la Polizia lo hanno identificato finalmente, un aiuto dalla Guardia di Finanza è auspicabile per fermare il Giorgio Valle e vivaiddio processarlo e toglierlo di mezzo.

Comunicato importante ha detto...

COMUNICATO IMPORTANTE

A chiunque entri in contatto con il sedicente FENDONI VALLES JORDI già sedicente JORDI VALLE nonchè JORDI AREVALO VALLE , ufficialmente identificato come GIORGIO VALLE, italianissimo, pluriquerelato e "farabutto" di professione, evitate di intrattenere qualsiasi rapporto con lui prima di avere verificato presso :

la Polizia Municipale di Valmorea (CO) Tel.031 806155 (ultima abitazione del Valle/Valles prima del 10 agosto 2011)

il Comando dei Carabinieri Di Azzate Tel. 0332 459102 (attuale abitazione in Via Gradisca 30 a Buguggiate (VA)

UnFandiAnnalisa ha detto...

Il Jordi Valle, ora ha cambiato nome in JORDI VALLES,scriveva nel suo blog velenoso il 18 febbraio:

"Io non ho piu’ scritto: per difendere il mio lavoro che l’impudicizia della Melandri (ma ce l’ha ancora con me perche’ io conosco il latino america e lei solo nelle canzoni?) ha rischiato di rovinare. Boffate di piccola strada, che comunque hanno dato del filo da torcere alla mia professione. Peccato che tutti i miei redditi, sia quelli di Repubblica, sia quelli di diritti dei libri, siano finiti (e ne ho prove certificate) a canili vari."

-----------------------------------Rispondo:
parla di lavoro il Valle/Valles? Quale lavoro? TRUFFE E RAGGIRI?
Brava Annalisa Melandri, almeno qualche truffa in meno si è risparmiata.

"Boffate di piccola strada" i commenti su quel blog? E questi commenti sul farabutto Jordi Valle che ora si è riciclato in JORDI VALLES (Jordi Fendoni Valles)?

Tutti i suoi redditi (da truffe e e raggiri) ai canili?
Certificati? Li spiegherà alla Guardia di Finanza e quelli NON scherzano affatto ...
Ne leggeremo di belle, presto, su questo farabutto.

Leggete anche gli oltre 2400 commenti copiando il link :
http://malastampa.blogspot.com/2008/08/repubblica-pubblicit-occulta-in-stile.html

AVVISO IMPORTANTE ha detto...

A tutti quelli che hanno querelato il "giorgio/jordi valle":

Siete pregati di aggiornare le querele presso un Comando di Polizia o dei Carabinieri o presso la Procura della Repubblica della vostra città e comunicare che ora il Valle (Giorgio Valle alias Jordi Valle alias Jordi Arevalo Valle)ha cambiato identità e abitazione:

ora si presenta come FENDONI VALLES JORDI ovvero JORDI FENDONI VALLES ed ha traslocato da Valmorea (CO) Via Volta 48 a BUGUGGIATE (VA) - Via GRADISCA 30.

Solo così le notifiche di procedimenti penali a suo carico possono essere recapitate.

Per ulteriori informazioni :
Comando Stazione Carabinieri di Azzate - tel: 0332 459102

oppure

Polizia Municipale di Valmorea tel:031 806155 (ultima abitazione del Valle/Valles prima del 10 agosto 2011)

SicurezzaStradale ha detto...

Lo cosciamo in tanti, molti sono passati sotto le sue grinfie e ci hanno lasciato le penne, qualcuno poco, qualcuno tanto, altri anche la salute.
Giorgio Valle leggo,(oggi Jordi Fendoni Valles) continua imperterrito a nuocere.
Indisturbato? Non più tanto da quello che si scrive.
La patente? Se ora circola essendone sprovvisto perchè sequestrata, con che documento guida?
E in caso di incidente che Assicurazione risponderà?
E l'auto che guida a chi è intestata? Ad una società di noleggio , immagino. Chi è autorizzato a condurla? Uno senza patente? Mah ...

Diffidate... ha detto...

Diffidate, "jordi valle" è sempre intento ad approfittare del prossimo.

Chiunque frequenti il Giorgio Valle alias Jordi Valle alias Jordi Arevalo Valle ora Jordi Fendoni Valles - sì ha cambiato nome di nuovo - stia molto attento a documenti ed effetti personali.
Non abbandonate MAI la borsa o il portafoglio con i vostri documenti: occhio al passaporto, patente, carte di credito, foto ecc.
Lui copia tutto con lo scanner ed utilizza documenti altrui per scopi fraudolenti.
Una persona racconta che si è trovata un contratto telefonico con Vodafone, contratto stipulato dal Valle con un documento carpito alla vittima.

Ricordate che il Valle non paga nulla e nessuno, gli escamotage sono sempre gli stessi:
false contestazioni, false email, false fatture, falsi bonifici, falsi numeri di Cro, false mail di avvocati ecc.

Quando viene scoperto, utilizza le informazioni su di voi - travisate e deformate - per minacciarvi e diffamarvi. E' abile nell'infangare le sue vittime - questa è la sua lurida difesa - vile e subdola.

Si serve di ogni mezzo per intimidire il malcapitato, nell'intento di farlo desistere dal querelarlo.

Leggete il suo blog : http://jordivalle.wordpress.com
per rendervi conto della sua bassezza morale e della sua perfidia.

Denunciatelo, è aggressivo ed offensivo a "parole", ma davanti alla Giustizia e non avrà nessuno scampo.
E' questione di tempo, fidàtevi.

Stopalveleno ha detto...

Infatti, il Valle ha smesso da tempo di scrivere nefandezze sul suo blog.
Probabilmente perchè ora ha cambiato di nuovo identità, in Jordi Fendoni Valles.
Oppure perchè ha ricevuto la notifica delle querele per diffamazione depositate alla Procura della Repubblica contro di lui.
Tutte le persone offese lo hanno querelato, TUTTE.
Oppure è intervenuta la Polizia Postale, che è l'organo preposto dalla Polizia di Stato per arginare i reati commessi attraverso internet.
Immagino anche il numero spropositato di insulti abbia ricevuto da persone indignate per il suo diffamare.
Se lo scopo del Valle era quello di "difendere" la sua reputazione (quale?) direi proprio che si è definitivamente rovinato con le sue stesse mani.

Luisa ha detto...

Per vedere le foto ATTUALI del Valle copiate questo link:

https://picasaweb.google.com/114811397245347814131/JORDIVALLE

Un vicino di casa ha detto...

Sì è proprio lui, lo stesso che oggi si presenta come Jordi Fendoni Valles. Leggo anche la denuncia ai Carabinieri per appropriazione indebita ai danni di una signora francese. C'è anche il verbale della perquisizione in casa. Ma perchè non l'hanno arrestato?

Anonimo ha detto...

Bogotà, 5 novembre 2011 -
I soldati colombiani hanno ucciso in uno scontro a fuoco Alfonso Cano, capo militare delle Farc, il gruppo di estrema sinistra che dal 1964 insanguina il Paese sudamericano.
.......
prima Ghedddafi, ora Cano...(altra bufala della tua intervista con Cano) .caro Jordi...stanno morendo tutti i tuoi cosidetti amici.....
un segno del destino....

IostoconlaGiustizia ha detto...

COMUNICATO
Pare che Il Giorgio Valle, questo è il suo nome vero, ormai identificato ufficialmente dalla Polizia e Carabinieri, stia per lasciare la sua recente abitazione dopo soli 4 mesi.
Ha anche optato per un nuovo cambio di identità.
Ormai è alle strette, non sa più come sfuggire alla Giustizia che ahimè è troppo lenta e gli permette di fuggire.
Ma ormai è nel mirino degli inquirenti e ovunque andrà, sotto nuove mentite spoglie verrà localizzato e presto fermato.
Seguite i blog.
Soprattutto questo link:
http://malastampa.blogspot.com/2008/08/repubblica-pubblicit-occulta-in-stile.html
Restiamo tutti in contatto attraverso Fabrizio (fabrizio.sonnino@gmail.com)
oppure attraverso le Forze dell?ordine.

Occhio !!!!! ha detto...

WOW !
Nuovi servizi offerti da GIORGIO VALLE già sedicente JORDI VALLE!
Leggete :

"La Fraser advisor e’ una Società recentemente fondata con sede operativa e legale in Serbia e filiali operative in Italia e Francia. La compagine sociale, composta da persone competenti e specializzate provenienti da diversi settori, e’ tale da poter garantire un servizio concreto e “su misura” per le Aziende Italiane e Francesi."

Copiate questo link :
http://www.fraseradvisor.eu/chi_siamo_1.html

L'ultima fuga ... ha detto...

Quando ho conosciuto il sedicente Jordi Valle raccontava che la sua permanenza in una casa non superava mai un paio d'anni.
Proprio come i "randagi" voleva sempre sperimentare nuovi luoghi di residenza.

Ho trovato molto singolare il suo racconto e soprattutto mi chiedevo cosa mai lo spingesse a traslocare così frequentemente.
Presto ho compreso il perchè di tanti cambiamenti.

Nascondendosi dietro a sempre diverse identità, dietro a documenti falsi, perseguiva i suoi piani truffaldini e, quando le denunce ed le notifiche incalzavano, si dava alla fuga.

Il Giorgio Valle, questo è il suo nome vero, identificato ormai ufficialmente, anche da Buguggiate è costretto a scappare.

Ora i tempi si sono accorciati, 4 mesi sono bastati per truffare ancora e per temere , molto presto, di essere beccato dalla Giustizia.

In diretta stiamo assistendo alle sue malefatte, e ahimè ancora ad un'ennesima fuga.

Ora ha anche un'ulteriore falsa identità, dopo Jordi Fendoni Valles.

Speriamo sia l'ultima come ultimo sarà il suo domicilio da uomo libero di truffare e delinquere.
Per saperne di più :

http://malastampa.blogspot.com/2008/08/repubblica-pubblicit-occulta-in-stile.html

Collaboriamo ... ha detto...

Per testimonianze, informazioni e segnalazioni :

Guardia di Finanza di La Spezia ,Maresciallo Certorbi Tel. 0187 595421

Polizia Municipale di Valmorea (CO) Sig Castelli Tel.031 806155

Comando dei Carabinieri di Azzate (VA) , Brigadiere Mannetti Tel. 0332 459102

I nominativi forniti sono in sinergìa tra loro, le vittime e le Procure di Como e Varese.

Per vedere le foto recenti del Valle copiate questo link:
http://www.flickr.com/photos/12995291@N05

Dai giornali ha detto...

CASTEGGIO - Preso il mago internazionale della truffa

Brillante operazione dei Carabinieri


CASTEGGIO. Era ricercato dalle forze dell'ordine di mezzo mondo ma la sua carriera da "re delle truffe" è terminata l'altra mattina a Casteggio, quando i Carabinieri lo hanno arrestato con l'accusa di "Falsa attestazione di generalità". Giorgio Valle, 50 anni, si trova ora al carcere di via Prati Nuovi.

GIORGIO VALLE, ALIAS JORDI VALLE, ALIAS PIER MARCEL - La carriera criminali di Giorgio Valle, originario di Sondrio, è quasi da film. L'uomo, infatti, ha messo a segno truffe e raggiri in tutto il mondo. Spesso cambiando nome e generalità e millantando imprese straordinarie per ogni suo lavoro. Da giornalista, ad esempio, aveva intervistato Gabriel Garcia Marquez e il presidente del Venezuela Hugo Chavez. La sua specialità. però. erano le truffe. Ne ha messe a segno decine e decina. Molte di queste erano caratterizzate da un "modus operandi" particolare: Giorgio Valle, alias Pier Marcel, si spacciava come membro del consiglio di amministrazione del Credit Lyonnais e convicenva aziende in difficoltà ad inserirlo nel proprio Cda. A quel punto svuotava letteralmente queste società di tutti i fondi.

ULTIMA TAPPA CASTEGGIO - Non si sa ancora per quale motivo, ma l'uomo stava arredando un appartamento in centro a Casteggio con l'obiettivo di venire ad abitarci. I Carabinieri al comando del capitano Francesco Zio, però, informati di questo trasferimento, gli hanno teso una trappola. Lo hanno fermato in strada per un normale controllo, ed è emerso che Giorgio Valle aveva un documento francese palesemente falso. E' stato così denunciato per falsa attestazione di generalità ed è stato condannato a diciotto mesi di carcere. Centiana le persone in Italia e nel mondo che sono state truffate dal cinquantenne.

Io lo cosco bene ... ha detto...

Finalmente è stato arrestato dopo essere stato identificato dalle Forze dell'Ordine:

Giorgio Valle
nato a Sondrio il 7-11-1950


Il giornalista dell'articolo ha confuso la data di nascita con l'età !!! Giorgio Valle ga 61 anni compiuti !

Anonimo ha detto...

"Sono costretto a circolare sotto falsa identità a causa delle scottanti inchieste giornalistiche che ho compiuto». Così si è giustificato Giorgio Valle, alias Pierre Marcel, 60 anni, originario di Sondrio ma arrestato a Casteggio. Una spiegazione fantasiosa, che non gli è servita a evitare una pena di un anno e mezzo di carcere ....."

Leggi il seguito:

http://laprovinciapavese.gelocal.it/cronaca/2012/01/23/news/tra-scoop-e-false-identita-condannato-a-18-mesi-1.3099949

fiordi palle ha detto...

Sembrerebbe ora che “jordi valle” si protegga dietro false identità per le sue “scottanti inchieste giornalistiche”.

Si riferisce alle interviste (inventate) pubblicate da Repubblica nel 2008 ?
Ma se già nel 2005 si spacciava per spagnolo ! Ascoltate l’intervista a “jordi valle” alla Arcoiris TV, a cura di Annalisa Strada:

http://www.arcoiris.tv/modules.php?id=3436&name=Unique

Lui stesso dichiara “ da studente europeo, perché io non sono italiano …”, e l’intervista è avvenuta nell’ottobre del 2005., 3 anni prima degli scoop di Repubblica. Bella testimonianza , bell’autogol …

Aspettando gli altri processi .... ha detto...

In tutti i luoghi dove ha vissuto Giorgio Valle con nomi falsi ,sul Lago di Como, sul Lago Maggiore, a Valmorea e a Buguggiate, tutti sono informati del suo arresto per "false generalità". Si presentava come JORDI VALLE, poi JORDI AREVALO VALLE, a Buguggiate cone JORDI FENDONI VALLES. A quanto pare l'ultima falsa identità di PIERRE MARCEL non ha portato fortuna al "nano truffatore". Nel pavese è stato beccato e ammanettato. Era ora !!

Anonimo ha detto...

Ultimamente (fino a fine Aprile - inizio Giunio) abitava in Bassa Normandia (61200 Brevaux) e agiva sotto il nome di Jaime o Jordi DUPONT o DU PONT.
Svanitosi/comparso dal giorno all'indomani, il 5 di Giunio 2014.
Ma aveva già lasciato la specie di ''Presbytère'' di cui pretendeva essere il proprietario tre settimane prima.
Girava con una Nissan Duke Bianca (in affitto o improntata, chissà ?)
Pretendeva pure di avere uno cavallo ''Nerone'' e di avere un antica barca inglese in legno del 1926.
Truffe e mitomania continuano ...

Anonimo ha detto...

UNA LEGGENDA DI TRUFFE E FALSI:
PRESO A ONNO GIORGIO VALLE,
VENDETTE NAVI, RUBÒ IN CASERMA
E ‘INTERVISTÒ’ MEZZO SUDAMERICA

24/07/2016






10


giorgio valle prov pavese creditOLIVETO LARIO –
Arrestato a Onno il “re delle truffe” Giorgio Valle, 66enne nato a Sondrio e residente a Valmorea (Co), salito anche alle cronache nazionali e irrintracciabile da mesi. Dopo aver risieduto per un breve periodo e sotto falsa identità a Lecco, il Valle aveva trovato rifugio nella frazione di Oliveto Lario. Dal 2013 doveva scontare 8 mesi e 20 giorni di carcere, ad arrestarlo i carabinieri di Oggiono e del Norm di Merate.

Abile trasformista, Giorgio Valle ha sfruttato questa capacità per crearsi una “carriera”, cambiando nome e nazionalità in base al progetto di raggiro. Arrestato nel 2012, già si parlava di migliaia di casi di raggiri in tutta Italia con le vittime riunite in un comitato. Recente l’ennesima attenzione della Procura di Como nei suoi confronti per sostituzione di persona, appropriazione indebita e furto. Ora il valtellinese si trova nel carcere di Pescarenico.

Negli anni Valle si finse uomo d’affari, banchiere, e anche giornalista. A lui vengono attribuite frodi ai danni di una donna che cercava una casa di riposo per la madre ma riuscì a raggirare anche un cantiere navale ligure col quale avrebbe trattato la vendita di alcune imbarcazioni. Nulla in confronto è il furto alla Polstrada che lo fermò per controlli della cartella con i verbali delle multe.

Nella storia del Valle vi sono anche clamorose interviste esclusive, ovviamente false, vendute all’inserto settimanale di Repubblica. Spacciandosi per un Jordi Valle catalano il re delle truffe vide pubblicare i suoi incontri – ovviamente mai avvenuti – con il comandante delle Farc Alfonso Cano, con Gabriel Garcia Marquez e con i presidenti sudamericani Alvaro Uribe e Hugo Chavez.