giovedì 22 maggio 2008

Tutti: Girolamo Di Mauro non merita neanche una riga


L'assemblea annuale di Confindustria è considerata la prima notizia del giorno.
Lunghi resoconti (repubblica, corriere e stampa) sul discorso del nuovo presidente Marcegaglia, che vuole un paese di centrali nucleari, termovalorizzatori e gente china a lavorare.
Si può trovare eventualmente un articolo che ci spiega il cambio di look del neopresidente.
Neanche una parola su Girolamo Di Mauro, il lavoratore del tubificio Marcegaglia morto l'altro giorno, nonostante l'assemblea di confindustria, magnanimamente, gli abbia concesso un minuto di silenzio e un applauso.

2 commenti:

Ed ha detto...

E' pure brutta.
Ma a parte questo: Capellone ha detto che farà suo il programma della Confindustria, confindustria appoggia il programma di Capellone. Niente di nuovo sotto il sole però è importante che presidente di confindustria sia una donna.
non so chi l'abbia detto, ma è una cazzata lo stesso.

Pensatoio ha detto...

C'è del Marcegaglia in Italia